FANDOM


Quote 1    Christa... Non ho alcun diritto di intromettermi nella tua vita e dirti come viverla... Perciò prendilo come se fosse soltanto... un mio desiderio. Vivi... Vivi la tua vita a testa alta.   Quote 2
— Ymir ad Historia prima di rivelare i suoi poteri.[10]

Ymir (ユミル Yumiru?) è un soldato arruolato dal 104° Corpo di Addestramento Reclute ed ex membro dell'Armata Ricognitiva. Possiede il potere di trasformarsi in Gigante e conosce molti dei segreti riguardanti la vera natura dei Giganti così come la vera storia dell'umanità.

AspettoModifica

Forma Umana Modifica

Ymir è una donna alta e slanciata, con capelli pettinati da entrambi i lati, spesso raccolti in una coda di cavallo, e dallo sguardo intimidatorio. Ha le lentiggini sotto gli occhi. Nel manga, i suoi capelli sono neri, più scompigliati e raccolti da un fiocco bianco, mentre nell'anime sono lisci, lunghi e castani e tenuti da un fiocco rosso. Il colore degli occhi è grigio nel manga, dorato nell'anime. Inoltre nell'anime presenta una leggera abbronzatura.

Forma GiganteModifica

La forma Gigante di Ymir è considerevolmente più piccola rispetto a quella degli altri giganti. Alta circa 7 metri, è il Gigante Mutaforma più basso visto finora. Ha i capelli scompigliati, gli occhi piccoli e neri e minute orecchie appuntite. Possiede dei denti affilati ed artigli, che le permettono di muoversi agilmente arrampicandosi per affondare nella carne del nemico.
A differenza degli altri Giganti Mutaforma, il suo corpo non è ben proporzionato a causa della testa troppo grande. Inoltre, nonostante Ymir sia una donna, il suo Gigante non possiede alcuna fattezza femminile, a differenza del Gigante Femmina.

PersonalitàModifica

Inizialmente, Ymir appare come una persona molto cinica, poco cooperativa, egoista, talvolta prepotente, subdola, spesso conflittuale e sfruttatrice. Sebbene abbia un carattere del genere, la ragazza sa mostrarsi gentile, specialmente con Christa. Ymir si è spesso mostrata dura con le persone che mentono a loro stesse, come quando ha rimproverato di ciò Sasha, la quale cerca di parlare in maniera molto formale ed educata per nascondere il dialetto del proprio villaggio. In quanto soldato, però, nutriva rispetto per i superiori ed ha rimproverato Christa quando quest'ultima ha rischiato di non onorare la morte di Nanaba e Gelger.[11]

È un personaggio misterioso, portatrice di molti segreti. Nonostante non si fidi ciecamente di Reiner e Berthold, ha deciso di tradire l'umanità in cambio della salvezza di Christa. Poco si sa riguardo il suo passato o i suoi obbiettivi, oltre che la volontà di proteggere Christa ad ogni costo.

Ironicamente, la sua personalità è opposta a quella di Christa. A causa del suo oscuro passato, infatti, Christa finge di essere una ragazza dolce e gentile, dimodoché gli altri si ricordino di lei con affetto. Tuttavia, la sua vera natura è ben diversa, più depressa e solitaria. Ymir invece appare più altruista ed emotiva. Questo ci viene mostrato quando Ymir accetta la proposta di Reiner e Berthold di tornare con loro alla loro terra natia, in cambio della grazia per questi ultimi, avendo fallito la loro missione. È inoltre da notare come sia stata molto dispiaciuta di aver mangiato Marcel, l'amico di Reiner e Berthold, nonostante lei fosse consapevole che all'epoca non aveva il controllo di sè, in quanto era un Gigante. Afferma inoltre di essere loro molto grata, in quanto la hanno liberata dalla sua forma da Gigante, considerata da lei un incubo senza fine.

PassatoModifica

Il passato di Ymir è avvolto nel mistero. Quel poco che dice suggerisce un passato doloroso, in quanto si paragona a Christa per essere stata una persona odiata dagli altri.

Quote 1    Ho sempre pensato che sarebbe stato meglio se non fossi mai nata. Ero odiata dal mondo soltanto perché esistevo. Io... per la felicità di molte persone... sono morta. Tuttavia, in quel momento ho espresso un desiderio con tutto il cuore. Se fossi rinata... avrei voluto vivere solo e soltanto per me stessa.   Quote 2
— Ymir ripensa al suo passato.[12]
Ymir divora Marcel

Ymir divora Marcel.

Afferma di aver rubato il potere del Gigante dal gruppo di Reiner, Berthold ed Annie[13] e che ha trascorso circa 60 anni vagando fuori dal Wall Maria come un Gigante. Durante questo periodo, non aveva coscienza di sè e non ne possiede ricordi, ma lo descrive come essere intrappolati in un "incubo senza fine"[14]. È stato nell'845 che ha incontrato Reiner, Berthold e Marcel, che nel frattempo si stavano avviando verso il Wall Maria per invaderlo. Ha attaccato Reiner ed ha finito col divorare Marcel, il quale ha protetto l'amico.[15] Poco dopo, ha riacquisito la sua coscienza e forma umana.
Ha poi trascorso i due anni seguenti dentro al Wall Sina, nascondendosi e spiando l'umanità. Sopravvissuta elemosinando cibo e denaro, è stato in questo periodo che ha origliato la conversazione tra alcuni membri del Culto delle Mura, apprendendo il passato Historia Reiss. Il suo interesse per quest'ultima l'ha portata ad arruolarsi nell'Esercito[16].
Ilse Langner, un membro dell'Armata Ricognitiva che somigliava ad Ymir, ha incontrato un Gigante che le ha parlato, riferendosi a lei come "Venerabile Ymir". Ilse ha preso nota dell'incontro nel suo taccuino, che è stato poi ritrovato da Hanji Zoe[17].

StoriaModifica

La sua prima apparizione avviene durante la prima sera del reclutamento quando interviene in "aiuto" di Sasha. Quest'ultima era svenuta dopo aver corso tutto il giorno e Christa le aveva portato del pane e dell'acqua. Inizialmente ignora la prima chiedendo all'altra come mai la stesse aiutando, al che Christa le rispose che lo faceva perché voleva che gli altri potessero contare su di lei. Rimase un po' interdetta ma decide di aiutarla a trasportare a letto la ragazza svenuta, sostenendo però di farlo in modo che Sasha si sentisse debitrice nei suoi confonti.[18] Ymir si è infine diplomata nel 104° Corpo di Addestramento Reclute fuori dalla top 10.

Ymir chiede a Christa di sposarla

Ymir chiede a Christa di sposarla.

Ymir era tra i soldati di pattuglia al Distretto di Trost quando il Gigante Colossale ne ha sfondato il cancello esterno. Durante la battaglia coi Giganti, la si vede avere un battibecco con Connie, in quanto si è presa gioco di Armin affermando che questi era l'unico sopravvissuto della sua squadra perché forse scambiato per un cadavere dai Giganti. La discussione viene interrotta fortunatamente da Christa, alla quale Ymir promette scherzosamente che la sposerà una volta che avranno finito la missione. Ricompare sempre al fianco di quest'ultima alla fine della battaglia mentre chiede informazioni a Jean e gli altri riguardo quanto accaduto in quelle ore venendo però interrotta dal colpo di cannone sparato ad Eren.

Dopo la battaglia di Trost, decide di unirsi all'Armata Ricognitiva, scelta probabilmente dettata dalla volontà di voler seguire Christa. Assieme a Mikasa, sembra essere quella meno spaventata all'idea, a differenza di tutti gli altri soldati che hanno deciso di unirvisi.

Dopo l'attacco del Gigante Femmina, l'esercito inizia ad indagare su come il nemico abbia avuto le informazioni che cercava. Ymir fra i membri dell'Armata Ricognitiva sospettati di essere complici di Annie, ed è portata quindi al di fuori del Wall Sina da Mike Zacharias, completamente disarmata. Quando i Giganti compaiono misteriosamente all'interno del Wall Rose, le reclute sono mandate ad avvertire i villaggi vicini del pericolo, ma Ymir propone a Christa di fuggire via, ottenendo però il rifiuto di quest'ultima.

Ymir si trasforma in Gigante

Ymir si trasforma in Gigante.

Dopo che lei e le altre reclute si rifugiano al Castello di Utgard, Reiner inizia a sospettare su chi sia realmente Ymir in quanto lei riesce a leggere perfettamente l'etichetta di una scatola di aringhe, scritta in un altra lingua.[19] Quando il castello finisce sotto l'attacco di Giganti capaci di muoversi al buio, Ymir ha un flashback riguardo lei e Christa intente ad aiutare un loro amico, Dazz. Ymir le confidò che era stata abbandonata e costretta a vivere di elemosina, ma che era pronta a ricominciare una nuova vita piuttosto che uccidersi per finirla. Ritornando al presente, Ymir salta dalla torre con un coltello, tagliandosi la mano e provocando la sua trasformazione in Gigante, sotto lo stupore di tutti.[20]

Inizia quindi la sua lotta contro gli altri Giganti. Dimostra una grande precisione nell'attaccarli, puntando proprio al loro punto vitale. Purtroppo però, la sua forma Gigante è più piccola e debole della maggior parte dei Giganti e finisce presto circondata e catturata da essi. Prova a fuggire aggrappandosi alla parete della torre, ma la lascia non appena vede che rischia di crollare, finendo quindi con l'uccidere i suoi commilitoni. Christa riflette sul fatto che col suo potere, Ymir sarebbe stata in grado di fuggire facilmente ma che nonostante ciò stava combattendo per la loro sopravvivenza. Ymir decide poi di abbattere ugualmente la torre, saltando velocemente sulla cima per salvare i suoi compagni. Qui mostra di essere in grado di parlare anche in forma da Gigante.[21]

Historia dice il suo vero nome ad Ymir

Historia rivela il suo vero nome ad Ymir.

I Giganti sono stati seppelliti dai detriti della torre, ma dopo qualche momento iniziano a rialzarsi, costringendo Ymir a lanciarsi di nuovo all'attacco. Al limite delle forze, Ymir viene afferrata dai nemici ed inizia ad essere sbranata, ma l'arrivo di Hanji Zoe e la sua squadra la trae in salvo, facendola infine riemergere in stato di incoscienza dal corpo da Gigante. Prima di svenire, Christa le rivela il suo vero nome, "Historia".[22]

Ymir viene messa quindi sotto custiodia dell'Armata Ricognitiva e Hanji ordina di portarla a Trost per darle cure adeguate. Tuttavia, dopo la rivelazione sulle loro identità di Reiner e Berthold, e la conseguente battaglia, finisce con l'essere rapita da loro insieme ad Eren. Berthold, infatti, mentre era nella sua forma di Gigante Colossale, ha afferrato lei ed un altro soldato per poi ingoiarli. Dopo essersi abbattuto su Eren, provocando la sua sconfitta per mano di Reiner, si è aggrappato al Gigante Corazzato munito di Dispositivo di manovra tridimensionale. Ymir infine si riprende dallo svenimento prima di Eren, ma entrambi sono stati gravemente feriti da Reiner in modo che i loro corpi fossero occupati a rigenerarsi ed impedire quindi una loro eventuale trasformazione in Gigante. Una volta sveglio, Eren prova a combatterli, ma viene fermato da Ymir la quale lo informa della pessima situazione in cui si trovano: al riparo sui rami di una foresta di alberi giganti, ma in pieno territorio di Giganti, e con i due rapitori armati pronti ad inseguirli. Ymir chiede quindi a Reiner di parlare, dato che Eren è ormai sveglio.

Non avendo altra scelta che aspettare il calar della notte, il gruppo si prepara ad una lunga attesa. Quando Ymir chiede dell'acqua, lamentandosi che è passato un sacco di tempo dall'ultima volta che avevano avuto qualcosa da bere, Reiner inizia a comportarsi in maniera anomala, come se fosse ancora un soldato dell'esercito. Ymir realizza quindi che Reiner ha sviluppato una sorta di schizofrenia in quanto non è stato in grado di convivere col fatto di essere il Gigante Corazzato, responsabile di infinite morti, e finendo quindi col dividere la propria personalità, alternando i ricordi di soldato o di guerriero.[23]

Una volta ripresi, Reiner offre ad Ymir la possibilità di unirsi a loro in cambio di protezione, ma viene inizialmente respinto, in quanto lei non si fida di loro e loro di lei. Reiner però afferma che il loro obbiettivo è comune, ovvero proteggere Christa, facendo cambiare idea ad Ymir che si rifiuta quindi di rispondere alle domande poste da Eren.[24]

Reiner e Berthold notano un fumogeno in lontananza e si preparano quindi a fuggire dai soldati che vogliono recuperare Eren. Mentre quest'ultimo viene messo fuori gioco da Reiner, Berthold chiede ad Ymir del suo passato e del fatto che ha ucciso uno dei loro compagni, Marcel. Ymir confessa di non avere alcuna memoria di quel periodo, ma mostra comunque dispiacere per ciò che è accaduto. Gli rivela inoltre di aver trascorso circa 60 anni al di fuori delle mura, vagando come Gigante irrazionale, e di aver recuperato coscienza di sè soltanto 5 anni fa. Descrive quei 60 anni come un "incubo" senza fine.[25]

Non appena iniziano la loro fuga, Ymir nota il fumogeno lanciato dai soldati e realizza immediatamente che Christa è venuta per salvarla. Chiede quindi ai due rapitori di portare pure Christa con loro ma, al loro rifiuto, inizia ad attaccare Berthold minacciandoli di ostacolarli in qualsiasi modo. Quando le viene fatto notare che in questo modo metterebbe a repentaglio pure la vita di Christa, Ymir afferma di essere una persona orribile a cui le importa solo di poterla rivedere ancora una volta.

Ymir mangia Historia

Ymir "mangia" Historia.

Il team di recupero è intanto arrivato alla foresta, dove nota un lampo e poco dopo incontrano Ymir nella sua forma Gigante. Nonostante le domande su cosa sia accaduto, Ymir ignora tutti i soldati scrutandoli finchè non trova Christa. Sotto lo stupore di tutti, Ymir salta verso di lei, catturandola nella sua bocca, per poi fuggire verso Reiner e Berthold che la stavano aspettando. Dopo la trasformazione di Reiner, si aggrappa a quest'ultimo ed il gruppo inizia a fuggire nelle terre selvagge, inseguiti dai soldati.[26]

Tenendosi aggrappata alla spalla di Reiner, sputa Christa ed emerge parzialmente dal suo corpo da Gigante, scusandosi con lei ciò che è appena successo. Christa inizialmente crede che Ymir sia stata costretta da Reiner e Berthold ad agire in quel modo e le chiede quindi di lasciarla andare. Ymir esita visibilmente ed a quel punto Berhtoldt le chiede se ha intenzione di abbandonare Christa.

Dispiaciuta, Ymir confessa a Christa che lei ha "rubato" il potere del Gigante ai compagni di Reiner e Berthold e che si è data alla fuga da allora. Per potersi salvare, intende dar loro Christa in modo da essere graziata. Iniziandola a chiamarla col suo nome, Historia, Ymir prega quindi la ragazza di salvarla ed inaspettatamente Historia le promette di essere sempre al suo fianco.

Nel frattempo molti soldati hanno raggiunto il Gigante Corazzato ed iniziano ad aggrapparvisi. Ymir li afferra e li lancia a terra, ma viene accecata da Mikasa la quale furiosamente minaccia di uccidere chiunque si ponga fra lei ed il suo obbiettivo. Historia interviene pregando Mikasa di fermarsi, ma quest'ultima minaccia di ucciderle entrambe, costringendole a mettersi da parte. Entrambe osservano la discussione fra lei e gli ex commilitoni. Ymir si fa pensierosa al sentire la confessione di Berthold.[27]

Erwin Smith intanto spunta di fronte il Gigante Corazzato inseguito da un'orda di Giganti, guidandoli volontariamente verso i nemici in modo da venir attaccati. Questo però mette in pericolo anche Christa, il che porta Ymir a gettarsi all'attacco sui Giganti per proteggerla. I soldati intanto approfittano della situazione creatasi per lanciare un altro attacco al Corazzato.

Nella battaglia che segue, Christa ed Ymir sono finite in disparte, con quest'ultima in difficoltà contro un Gigante più grosso di lei, ma viene salvata proprio da Christa che dichiara così il suo primo Gigante ucciso. Dopo che nel frattempo Eren è stato ripreso da Berthold, Connie arriva verso di lei, portandola con sé sul suo cavallo per ritirarsi. Ymir li segue, facendo così intendere di aver deciso di non agire più per conto di Reiner e Berthold. Connie fa quindi notare a Christa come Ymir faccia veramente sul serio solo per proteggerla.

Ymir intanto ha puntato l'attenzione su Erwin, verso il quale prova rabbia perché a causa sua i suoi piani sono andati in fumo. Correndo per attaccarlo, all'ultimo secondo invece lo salva da un Gigante alle sue spalle. Connie e Christa intanto la raggiungono, e qui Ymir viene rimproverata da Christa poiché ancora una volta l'ha voluta proteggere invece di agire solo per sé stessa. Christa le dice che entrambe dovrebbero vivere solo per sé stesse, affermando di non avere paura di nulla finchè Ymir sarà al suo fianco.[28] Questo discorso rinvigorisce lo spirito di Ymir, che trova quindi la forza per continuare a fronteggiare l'orda di Giganti.

Quando il potere della Coordinata di Eren si manifesta per la prima volta, Ymir lo percepisce, realizzando quindi il motivo per cui Reiner e Berthold si sono spinti così in là per lui. Questo le fa pensare che forse le converrebbe allearsi con l'Armata, in quanto il potere di Eren potrebbe garantire un futuro all'interno delle mura e quindi la salvezza di Christa, che lei non riuscirebbe a preservare da sola.[29]

Ymir, Bertolt e Reiner contro i Giganti

Ymir decide di combattere al fianco di Reiner e Berthold

Durante la fuga, Ymir si ferma dopo aver sentito le urla di Berthold attaccato dall'orda di Giganti. Rivolgendosi a Christa, le chiede scusa e allunga la mano per accarezzarle i capelli. Senza aggiungere altro, si fionda contro i Giganti che stavano attaccando Reiner e Berthold per dare una mano a questi ultimi, lasciando i suoi amici ignari delle sue motivazioni.[30]

In qualche modo, i tre sono sopravvissuti alla battaglia e si sono ritirati sulle rovine del Distretto di Shiganshina. Quando i due traditori le chiedono il motivo delle sue azioni, lei risponde che sa che loro due non possono far ritorno alla loro Terra Natia a mani vuote, e che quindi lei si sacrificherà per la loro sicurezza. Reiner le propone di scappare adesso che può, ma lei rifiuta ugualmente. Berthold poi le domanda per quale motivo ha rischiato la sua vita per salvare la loro, e lei afferma di sentirsi grata nei loro confronti in quanto è stato grazie alle loro azioni che lei è riuscita a tornare nella sua forma umana. Pensando infine ad Historia, sorride e dice che essere "una dea" non è poi tanto male, riferendosi alla reputazione altruista dell'amica.[31]

Durante il periodo in cui l'Armata Ricognitiva ha tenuto nascosti Historia ed Eren, quest'ultimo ha ricordato la conversazione che aveva ascoltato fra Ymir e Berthold, trascrivendola velocemente un foglio che ha poi fatto leggere ad Hanji Zoe.[32] Queste informazioni si sono rivelate poi fondamentali, in quanto hanno permesso ad Hanji di teorizzare che un Gigante è in grado di assimilare i poteri di un Gigante Mutaforma mangiandolo; ciò ha poi portato Hanji a pensare che è per questo che i Giganti istintivamente mangiano gli umani. Infine, grazie a questa teoria, Hanji è stata in grado di prevedere le intenzioni del Governo Reale, ovvero mangiare Eren.[33]

Poco più in là, all'interno della grotta dei Reiss, Historia ha deciso di andare contro suo padre e non divorare Eren grazie alle parole di Ymir, che le chiese come ultimo favore di vivere la propria vita a testa alta.[34]

Qualche mese più tardi, poco dopo la battaglia al Distretto di Shiganshina tra i Guerrieri e l'Armata Ricognitiva, Hanji confisca a Reiner una lettera per Historia da parte di Ymir, dal contenuto attualmente ignoto.[35]

Abilità Modifica

Trasformazione in Gigante Modifica

Ymir è in grado di trasformarsi in un Gigante alto circa 7 metri. La sua trasformazione è la più bassa tra quelle dei Giganti mutaforma attualmente conosciuti, con Annie Leonhart in penultima posizione con 14 metri.

  • Velocità - Nonostante la sua stazza minuta, Ymir trasformata è particolarmente più agile e veloce della media fra i Giganti, abilità che le permette di sconfiggere velocemente molti nemici in successione, grazie anche agli artigli ed i denti aguzzi che le permettono di colpire il punto vitale dei Giganti[36]; è inoltre capace di arrampicarsi sugli alberi e scalare le pareti ed in una foresta, contro gli esseri umani od altri Giganti Mutaforma, avrebbe la meglio. La sua stazza si è però dimostrata essere un problema in quanto è stata facilmente sopraffatta da altri Giganti più grandi di lei durante la battaglia al Castello di Utgard.
  • Rigenerazione - Ha mostrato di poter curare automaticamente qualsiasi ferita ed addiritture interi arti. Quando ha perso la gamba e il braccio destri durante la battaglia nel Castello di Utgard, è stata in grado di rigenerarsi in poche ore.[37]
  • Trasforazione Parziale - Ymir possiede inoltre la capacità di emergere parzialmente dalla nuca del suo Gigante, permettendole di interagire con gli altri mentre è ancora trasformata. Questo dimostra che è abbastanza allenata nel controllare la sua trasformazione.
  • Comunicazione - A differenza di altri Giganti Mutaforma, Ymir è abbastanza esperta da essere in grado di parlare durante la trasfornazione, anche se non al livello di Zeke.[21] Sembra però avere qualche difficoltà o limite, in quanto riesce a dire solo frasi corte con delle pause fra le parole.

Statistiche di Ymir[38]

 Tecnica 
7/10
 Capacità d'azione 
10/10
 Intelligenza 
7/10
 Collaborazione 
2/10
 Preferenze 
10/10

RelazioniModifica

  • Historia Reiss - Ymir è amorevolmente attratta da Historia e le è completamente devota. Il suo obbiettivo principale è quello di proteggerla a qualunque costo. Le due ragazze condividono un profondo rapporto, fidandosi ciecamente l'una dell'altra nonostante i segreti di entrambe. Più volte Ymir ha cercato di distruggere quel complesso del martire di Historia che la portava a voler desiderare a tutti i costi di essere ben voluta e ricordata con affetto dagli altri, spingendola a vivere sotto il suo vero nome con la sua vera personalità, andando avanti a testa alta e solo per sè stessa.[39] La sua influenza su Historia è stata tale da convincere quest'ultima ad andare contro suo padre, il quale la voleva come nuova erede della Coordinata.
  • Sasha Blouse - Ymir non si trattiene dall'approfittarsi delle altre persone, specialmente se queste sono ingenue e sempliciotte, come Sasha. Inzialmente Ymir la aiuta a portarla a letto dopo che questa è svenuta dalla fatica, usando questo "favore" come motivo per rendere Sasha sua debitrice; le ha fatto spesso compiere delle mansioni al suo posto. Ymir è anche colei che riprende Sasha per il suo voler nascondere il proprio dialetto, ordinandole di non vergognarsi delle proprie origini.[40]
  • Connie Springer - Ymir è la perfetta antitesi di Connie: Ymir è astuta ed egoista tanto quanto Connie è stupido ed empatico. Connie ha tanti amici mentre Ymir ha solo Christa. Inevitabilmente, i due spesso si scontrano insultandosi a vicenda, una volta hanno anche rischiato di picchiarsi, in quanto Ymir spesso si fa beffa di Connie e lui la offende a causa della superbia della ragazza. Nonostante ciò, però, i due non sono acerrimi nemici: Connie ha preso subito preso le sue difese quando si è mostrata nella sua forma Gigante di fronte agli altri soldati. Inoltre, durante la battaglia, Connie dice a Christa che Ymir fa sul serio solo quando si tratta di difendere la sua vita, mostrando che nonostante il suo apparente tradimento, Connie crede ancora in lei.[41] Dal suo canto, Ymir, prima della sua battaglia al Castello di Utgard in quello che pensava fosse il suo ultimo momento con i suoi compagni, ha ringraziato Connie dandogli un'affettuosa pacca in testa, in segno di amicizia, gesto che non ci si aspetterebbe dal loro, seppur superficialmente, rapporto contrastato.
  • Reiner Brown e Berthold Hoover - Ymir accetta di allearsi con loro e cooperare in cambio della salvezza di Christa. Nonostante ciò lei non si fida completamente di loro e crede che comunque verrà uccisa dai "guerrieri". Quando i due però provano a fuggire senza aver recuperato Christa, Ymir mette in chiaro le intenzioni di combatterli fino alla morte se non rispettano i patti. Quando le cose per i due guerrieri si mettono male, Ymir inizialmente li abbandona, per poi cambiare idea misteriosamente, lasciando Historia nelle mani dell'Armata Ricognitiva. Più tardi gli rivela che prova gratitudine nei loro confronti, in quanto è stato grazie al fortuito incontro con essi che Ymir è riuscita a tornare in forma umana. Afferma inoltre di sentirsi uguale a loro e che è l'unica in grado di comprendere la loro situazione. Infine si offre come prigioniera in modo da "poter rendere ciò che ha rubato alla loro gente", riferendosi al potere del Gigante di Marcel, il ragazzo che Ymir divorò quando era un Gigante irrazionale.
  • Eren Jaeger - Ymir ed Eren raramente si sono parlati prima di venire rapiti da Reiner e Berthold. Eren stesso afferma di non conoscerla completamente per cercare di capire quali siano i suoi obbiettivi. I due iniziano subito a non fidarsi l'uno dell'altro, da un lato per la natura riservata di Ymir, dall'altro perchè Ymir afferma di non poter fare affidamento sul ragazzo, il quale spesso dice cose infantili dal suo punto di vista.[42]

CuriositàModifica

  • Ymir-Chara Design

    Aspetto di Ymir nell' anime

    Il nome Ymir è lo stesso di un essere primordiale della mitologia norrena, il padre di tutti gli Jotun, i giganti di ghiaccio, ed il primo essere vivente. Questo potrebbe implicare qualche connessione con i Giganti de "L'Attacco dei Giganti".
  • Il sito web ufficiale afferma che Ymir è innamorata di Historia (Christa).[43] Inoltre allo stand delle serie di Animagic 2014, il produttore George Wada ha confermato che Ymir e Christa sono una coppia.[44]
  • Sebbene compaia già dal capitolo 5 del manga, non viene nominata fino al capitolo 36.
  • Ymir è l'unico personaggio conosciuto in grado di leggere l'antica scrittura, menzionata su una scatola di aringhe nel Castello di Utgard.
  • Nell'anime, poichè nella prima stagione non viene detto il suo nome, ella viene indicata nei titoli con "Freckles" (そばかす Sobakasu?), che vuol dire "Lentiggini".
  • Poichè non esiste un nome ufficiale della sua forma Gigante, i fan l'hanno battezzata non ufficialmente come "Gigante Danzante" a causa della frase di apertura del Capitolo 41.
  • Ymir, con 172 cm di altezza, risulta il personaggio femminile più alto dell'opera, assieme a Nanaba e Traute Carven.

RiferimentiModifica

  1. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 47  (p. 14) — Ymir afferma che è rimasta intrappolata nella forma di Gigante per circa 60 anni, durante i quali non è invecchiata. Aggiungendo a questi l'età minima di 12 anni per arruolarsi nell'esercito ed i seguenti 3 anni di addestramento, l'età biologica di Ymir sarebbe di almeno 75 anni nell'850.
  2. 2,0 2,1 L'Attacco dei Giganti Inside: Attacco ai Giganti (p. 28)
  3. L'Attacco dei Giganti Outside: Attacco agli Umani (p. 63)
  4. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 41)
  5. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 41  (p. 2 & 30)
  6. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 49  (p. 10)
  7. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 50  (p. 11)
  8. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 50  (p. 25)
  9. L'Attacco dei Giganti Inside: Attacco ai Giganti (p. 29)
  10. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 35)
  11. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 16)
  12. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 37-39)
  13. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 48  (p. 16)
  14. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 47  (p. 13-14)
  15. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 39  (p. 20 - 22)
  16. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 24 - 27)
  17. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo Speciale 2  (p. 11)
  18. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 15  (p. 33)
  19. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 38  (p. 31)
  20. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 40-41)
  21. 21,0 21,1 Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 41  (p. 24)
  22. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 41  (p. 43)
  23. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 46  (p. 24)
  24. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 46  (p. 40-45)
  25. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 47  (p. 14)
  26. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 47  (p. 41)
  27. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 48  (p. 41)
  28. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 50  (p. 14)
  29. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 50  (p. 37)
  30. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 50  (p. 41-45)
  31. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 50  (p. 46-49)
  32. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 56  (p. 10)
  33. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 57  (p. 7)
  34. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 66  (p. 16-17)
  35. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 83  (p. 16)
  36. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 41  (p. 2-3)
  37. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 47  (p. 1)
  38. L'Attacco dei Giganti Inside: Attacco ai Giganti (p. 28)
  39. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 36)
  40. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 36  (p. 28-29)
  41. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 49  (p. 40)
  42. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 46  (p. 35)
  43. "クリスタのことを愛しているということ以外は不明。". shingeki.tv.
  44. "FEATURE: Attack on Titan Q&A Panel at Animagic in Bonn, Germany". Crunchyroll.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale