FANDOM


Thomas Wagner è un membro del 104° Corpo di Addestramento Reclute. Prende parte alla battaglia nel Distretto di Trost e viene assegnato alla Squadra 34.

Aspetto Modifica

Thomas è un giovane ragazzo di media altezza, ha i capelli biondi con un taglio corto e delle basette molto pronunciate. Lo si è visto indossare la tipica divisa militare e, quando non è in servizio, un abbigliamento casual e comodo.

Personalità Modifica

Inizialmente, Thomas è piuttosto pessimista riguardo le poche speranze dell'umanità nel combattere i Giganti, ma si rifà al discorso di Eren Jaeger durante l'Addestramento, che lo ispira particolarmente.[2] Dopo essersi diplomato, Thomas crede in un futuro roseo per loro giovani cadetti e si dice intenzionato a voler mangiare la carne che ha rubato Sasha per festeggiare l'imminente vittoria degli esseri umani, insieme ai suoi compagni. Nonostante ciò, alla comparsa del Gigante Colossale, Thomas resta pietrificato dalla paura e non è in grado di reagire immediatamente.[3] Durante la battaglia nel Distretto di Trost, Thomas sfoggia anche il suo lato competitivo, affermando di voler fare una gara a chi ucciderà più Giganti.[4]

Storia Modifica

Thomas Wagner è un ragazzo proveniente dal Distretto di Trost e partecipa al 104° Corpo di Addestramento Reclute, iniziato nell'anno 847. Thomas ascolta in mensa i racconti di Eren Jaeger riguardo il crollo del Wall Maria e alla comparsa del Gigante Colossale.[2] Durante i test attitudinali dell'Istruttore, questi chiede a Thomas di cambiare la sua attrezzatura funzionante con quella guasta di Eren per permettergli di passare l'esame.[5] Dopo il diploma, Thomas non riesci a classificarsi tra i migliori 10, ma ha comunque espresso il volere di arruolarsi nell'Armata Ricognitiva.

Il giorno dopo la cerimonia dello scioglimento, Thomas viene mandato assieme alle altre reclute ad effettuare la manutenzione dei cannoni sulla cima del Wall Rose. Sasha ruba della carne ad alcuni ufficiali e dice di volerla tenere da parte per festeggiare la vittoria degli esseri umani sui Giganti. Anche Thomas è determinato ad eliminare i nemici, quindi afferma a gran voce di volersi unire alla mangiata quando lui e i suoi compagni avranno vinto. D'improvviso, il Gigante Colossale che aveva abbattuto i cancelli di Shiganshina ricompare e, con un ondata di vapore ad altissima temperatura, spazza via i ragazzi dalla cima del Muro. Thomas riesce a salvarsi attaccandosi alla parete con il dispositivo di manovra tridimensionale e a ritornare sulla cima del Muro quando l'immenso mostro scompare.[3]

La Morte di Thomas Wagner

La Morte di Thomas

Dopo l'entrata dei Giganti nel Distretto di Trost, i neo-diplomati del Corpo di Addestramento vengono messi di supporto al Corpo di Guarnigione per difendere la città dall'avanzata dei mostri. Thomas viene inserito nella Squadra 34 assieme ad Eren Jaeger, Armin Arlert, Mina Carolina, Nack Diaz e Millius Zermuski. Tra i 6, proprio Thomas apre una gara con i suoi amici che vedrà vincitore chi riuscirà ad uccidere il maggior numero di Giganti, dando quindi la carica a tutti e partendo per andare a combattere. Poco più avanti, la squadra viene sorpresa da un Gigante che, con un balzo, afferra Thomas con la bocca e lo divora davanti ai suoi amici, mentre loro non possono fare altro che guardare la scena con orrore.[6]

Curiosità Modifica

Riferimenti Modifica

  1. L'Attacco dei Giganti: Encyclopedia
  2. 2,0 2,1 Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 15  (p. 20)
  3. 3,0 3,1 Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 3  (p. 27-42)
  4. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 4  (p. 26)
  5. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 16  (p. 28)
  6. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 4  (p. 26-32)
  7. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 65  (p. 35-36)

Navigazione Modifica