FANDOM


Sasha Blouse (サシャ・ブラウス Sasha Burausu?) è un membro dell'Armata Ricognitiva ed ex membro del 104° Corpo di Addestramento Reclute, classificatasi 9° nella classifica finale dello Squadrone. Proveniente dal Villaggio di Dauper, Sasha ha passato la vita in una Famiglia di Cacciatori, che l'ha fornita di un Intuito senza pari. Spesso troppo rozza e formale, anche nei confronti dei superiori, sceglie di arruolarsi nell'Armata Ricognitiva nonostante le difficoltà che ha passato e la grande Paura che prova per i Giganti.

PersonalitàModifica

Sasha è senza dubbio la più "selvaggia" tra i membri del 104° corpo di addestramento reclute, proveniente da un villaggio sulle montagne scarsamente popolato dove trovare del cibo è considerato un miracolo, e si distingue subito dagli altri per la sua enorme fame diventando una sorta di parentesi comica all'interno della serie.

Nonostante la natura selvaggia, Sasha parla sempre in modo molto educato, fin troppo, ed è molto timida, ingenua ed eccentrica. Nonostante sia cresciuta tra i boschi è fondamentalmente una persona molto fifona che si fa prendere facilmente dal panico, raramente riesce a concentrarsi e rimanere calma nelle situazioni di pericolo, quando ci riesce però rivela una personalità così risoluta da sembrare un'altra persona e non la solita Sasha.

L'incidente con la patata durante la sua prima apparizione le ha assicurato il soprannome di "Potato Girl" o "Ragazza Patata".

PassatoModifica

Prima di entrare nel 104° corpo di addestramento reclute, Sasha viveva in un villaggio a sud, prevalentemente basato sulla caccia insieme al padre. In seguito si scopre che il nome del villaggio è Dauper e che le motivazioni che l'hanno spinta ad arruolarsi è vivere una vita più dignitosa di quella che era costretta a fare a casa per via della mancanza di cibo. Alla fine dell'addestramento si classifica nona, potendo così scegliere se entrare o meno nel Corpo di Gendarmeria.

StoriaModifica

La sua prima apparizione avviene durante il "rito di passaggio" di Keith, mentre questo osserva le reclute di quell'anno e cerca di spaventare coloro che gli sembrano troppo incoscienti. Quando l'addestratore si gira verso di lei scopre che sta mangiando una patata bollita che aveva appena rubato dalle cucine e lei nella sua ingenuità gliene offre metà, non capendo la gravità della situazione. E' messa in punizione e costretta a correre "fino a che non sarà in grado di reggersi in piedi".Giunta sera interviene in "aiuto" di Sasha, Christa portandole del pane e dell'acqua. Dopo averla scossa per le spalle e averle chiesto se per caso lei era "Dio" sviene sul grembo di Christa e viene in seguito riportata a letto da quest'ultima e Ymir, per le quali comincerà a svolgere lavoretti in cambio di averle "salvato la vita". Inizia così la strana amicizia di questo terzetto. In seguito Sasha è assegnata con Eren a controllare i cannoni sul Muro delle Rose, ha portato con se della carne rubata dalle cucine con cui viene proposto di banchettare e iniziano a fare progetti speranzosi sulla riconquista del Muro Maria quando il Titano Colossale appare facendoli volare tutti dalle mura. Tutti riescono a usare l'attrezzatura 3D in tempo tranne Samuel, che rischia di cadere di sotto, ma con una strabiliante mossa Sasha lo raggiunge e gli impedisce di sfracellarsi al suolo arpionandogli la gamba. Più tardi la si vede incitare i compagni definendoli "codardi" per spingerli a fare l'ultimo tragitto per raggiungere il quartier generale. Una volta arrivati lì è una di coloro che dovranno uccidere i titani secondo il piano di Armin. Sia lei che Connie però falliscono, ma sono salvati da Mikasa e Annie.Non ricompare più, se non facendo qualche sporadica comparsa, fino a quando non accetta di unirsi al Corpo di ricerca, sebbene abbia paura dei Giganti, vedendo che lo fanno anche Connie, Ymir e Christa. Un mese dopo è coinvolta nella cinquantasettesima spedizione del Corpo di Ricerca, dove è posizionata nella Linea 2 Fila 3. Durante l'attacco di un Titano alla sua squadra rompe le righe mettendoli tutti in difficoltà, ma alla fine riescono a raggiungere il loro punto prestabilito, dove comincia a fare da esca per tenere i Giganti lontani dall'interno della foresta dove l'armata ricognitiva sta catturando il Titano Femmina. Quando questa emette l'urlo per richiamarli Sasha lo identifica come l'urlo di un animale ferito e intima Mikasa di stare cento volte più attenta.Quando ricevono la notizia della breccia nel Muro delle Rose Sasha si trova assieme agli altri nelle vicinanze del villaggio di Connie, disarmata visto che è sospettata anche lei di poter essere complice di Annie, e in attesa di ordini. Sasha è la prima a saperlo visto che essendo poggiata al tavolo sente il rimbombo di centinaia di piedi dirigersi verso di loro.Si unisce alla squadra Nord per aiutare ad evacuare più in fretta i cittadini e si dirige verso il proprio villaggio avendo scorto dei Titani dirigersi in quella direzione. Al suo arrivo non appena entra in una casa trova un Titano di tre metri intento a mangiare la gamba di una donna sotto gli occhi del figlio, lei cerca di ucciderlo con un'ascia che però a causa del sangue le sfugge di mano, afferra quindi il bambino e corre via afferrando lungo la strada un arco e delle frecce, quando si rende conto che il titano li sta seguendo intima il bambino di andare avanti mentre lei, facendo voto a tutto il coraggio che ha, si prepara ad affrontare il Titano. Nel frattempo si ha un flashback dove lei parla con Ymir e Christa, le sue migliori amiche, la prima le dice di lasciare perdere i formalismi e di lasciarsi andare parlando il dialetto della sua regione senza vergognarsi, seguono poi battibecchi tra le tre ed è forse questo ricordo felice che dà alla ragazza la forza di affrontare le sue paure. Riuscendo a colpirlo in un occhio riesce a guadagnare abbastanza tempo per fuggire e durante la sua corsa incontra un gruppo di fuggitivi, tra cui suo padre, ai quali si unisce.

AbilitàModifica

Statistiche di Sasha Blouse[7]

 Tecnica 
6/10
 Capacità d'azione 
3/10
 Intelligenza 
5/10
 Capacità di collaborazione 
6/10
 Appetito 
10/10

CuriositàModifica

  • Sasha è stata quasi divorata dallo stesso Gigante che precedentemente aveva ucciso Mina Carolina, dopo il suo tentativo di assassinarlo fallito.
  • Originariamente Isayama aveva programmato che Sasha dovesse morire nel capitolo 36, ma ha poi scartato l'idea. Questo però potrebbe spiegare l'assenza del personaggio nei capitoli subito successivi.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale