FANDOM


Neil Doak (ナイル・ドーク師団長 Nairu Dōku Shidanchō?), chiamato formalmente Comandante Doak, è il Comandante in carica del Corpo di Gendarmeria.

StoriaModifica

La prima volta che appare nella storia Neil propone di eliminare Eren, anche se analizza e considera i pro e i contro del ragazzo prima di esporre la sua decisione finale. Malgrado i poteri da Titano di Eren abbiano permesso il recupero del Distretto di Trost, Neil pensa che questa abilità possa causare uno squilibrio dei poteri all'interno della società umana. Mentre commercianti e residenti del Muro Rose sono a favore del protagonista, persone di alto ceto e il clero lo vedono come una minaccia. Per questo motivo, Neil conclude il suo intervento dicendo che per evitare una guerra civile bisogna liberarsi definitivamente del ragazzo.

Successivamente Neil viene a sapere dal Comandante Erwin Smith che Annie Leonhardt è il Titano Femmina che ha violato l'interno del Muro Sina. Seguendo i propri sospetti, Neil ordina a Marlo, Hitch e altri loro compagni di aiutare la Legione Esplorativa nella cattura di Annie.[3]

L'incontro per giudicare Eren viene posticipato quando Erwin e Neil vengono convocati ad una riunione per discutere degli ultimi eventi accaduti. Tuttavia vengono informati della presunta breccia nel Muro Rose e quindi si affrettano ad investigare.[4]

Si incontra con Erwin nella Capitale, e si scopre che erano amici, una volta stretti durante il loro tempo nel 104° Corpo di Addestramento Reclute. Erwin lo interroga circa il coinvolgimento della polizia militare nell'omicidio del pastore Nick e viene a sapere che Neil non sa nulla in merito alle attività della Prima Squadra Interni. Egli afferma che nessuna legge esistente possa frenare quel gruppo, e ammette che non sa se consegnare Eren alla polizia militare potrebbe risolvere la crisi attuale. Erwin fa delle domande su Marie, moglie di Neil, che è in attesa del loro terzo figlio. Nile dice inizialmente a non cambiare argomento, ma i due uomini finiscono per rievocare il passato. Egli ammette di aver tradito i suoi compagni e di averli abbandonati, ma afferma che non si pente della sua decisione perché la sua famiglia è il suo grande amore. Erwin ammette di rispettare il suo vecchio amico e la vita che è riuscito a costruire per se stesso - qualcosa che nessuno nell'armata ricognitiva può mai sperare di avere. Eppure, egli offre a Nile un avvertimento vago sul futuro e sul fatto che proteggere la sua posizione e proteggere la sua famiglia non sono necessariamente scelte compatibili. Fa diverse dichiarazioni criptiche sulla loro amicizia, e gli ricorda che possono fidarsi l'uno dell'altro prima di uscire dalla carrozza. Erwin uscendo dalla carrozza ammette di aver avuto dei sentimenti per Marie. Nile rimane sorpreso dalla confessione improvvisa, ma ammette che aveva già capito che Erwin che provava sentimenti per di lei, aggiunge anche che gli è sempre sembrato un folle ad avere scelto i titani anziché una vita come la sua. Mentre la carrozza riparte, la sua espressione rimane scura per via delle molte dichiarazioni misteriose di Erwin.

Neil successivamente appare al processo di Erwin Smith nella Sala del Re. Erwin chiede lo scioglimento del Corpo di Gendarmeria, ritiene un errore usarli per difendere il governo osservando che essi sono coloro che eliminano le minacce, non uno scudo dietro cui nascondersi. Erwin continua a dire che, se il Wall Rose fosse violato si scatenerebbe una guerra civile per la mancanza di risorse per il Wall Maria. Quando un funzionario del governo chiede se la Gendarmeria potrebbe impedirlo, Erwin risponde che sarebbero essere proattivi e rimanendo sulla difesa non risolverà nulla. Il funzionario del governo è consapevole che, nonostante la tortura Erwin crede ancora in quello che dice, ma fa notare che sotto la guida di Erwin l'armata ricognitiva ha ucciso dei civili e recentemente Levi è stato visto sulle scene di una serie di omicidi di membri della polizia militare. Data l'attenzione di Levi sull'azione piuttosto che la diplomazia, il funzionario dichiara che l'armata ricognitiva fa più male che bene. La monarchia chiede a Dot Pixis se condivide la stessa posizione di Erwin a cui egli risponde di no. Ma allo stesso tempo crede fermamente che spingere l'umanità verso l'auto-distruzione è sciocco. La monarchia dice che il processo contro Erwin è finito e ordina ai suoi rapitori di portarlo al patibolo. Neil appare preoccupato per il destino di Erwin, ma poco prima di essere portato via Anka Rheinberger, assistente di Pixis, entra nella sala annunciando che il Wall Rose è caduto per mano del titano corazzato e del titano colossale.

Erwin, incatenato al muro della cella è stato torturato e interrogato da Neil. Neil fa notare a Erwin l'ironia della situazione. ora infatti è lui a dare una lezione a Erwin, e i ruoli prima erano invertiti. Neil informato da Erwin che tra poco tempo sarà chiamato al cospetto del Re, che senza dubbio annuncerà la sua morte e lo scioglimento dell'Armata Ricognitiva. Erwin ha chiesto a Neil come sta la sua famiglia cosa stava facendo e dove vivevano. Neil ha risponde che stanno bene e che vivono nel distretto di Karanese, anche se ha menzionato che lui non tornava a casa da un po'. Erwin ha detto Nile che affidò a Pixis un compito, e che al momento giusto sarebbe stato a guardare la sua reazione. Come Pixis dice al presidio di sostenere i profughi. Il funzionario ha la priorità per Pixis 'e annuncia che tutti i cancelli del Muro Sina devono essere sigillati, per timore di una guerra civile. Nile afferma scioccato che questa guerra civile condannerà metà dell'umanità a morte certa. La monarchia non sta correndo rischi e i funzionari parlano tra di loro dicendo che hanno bisogno di aspettare solo un paio di giorni e acquisire quel potere. Come l'attuale capo della Polizia Militare, Neil dichiara la sua intenzione di ribellarsi contro questo comando. Un soldato chiede se tradisce il re e lui risponde che questa è la sua scelta.

In quel momento, il Comandante in Capo Darius Zackley appare con un gruppo di soldati mentre dice a Neil che può contare su di lui. La monarchia in dubbio per la sua presenza, annuncia che quello che ha detto Anka era un'invenzione, il Muro Rose non è stato violato. Il funzionario esige una spiegazione, Pixis ne fornisce una. Egli rivela come egli escogitò questo piano con Erwin Smith e che se la monarchia si fosse rivelata inadatta a guidare l'umanità sarebbe stata la prova che dovrebbero essere stati rovesciati. Tuttavia, avrebbe confessato la storia e li avrebbe serviti se avessero scelto l'opzione giusta. Pixis dice loro che, nonostante la potenza dei Titani e la loro origine sia sconosciuta, essi sono migliori della monarchia. Anka rivela che la Gendarmeria è stata sciolta, mentre l'ufficiale grida che il popolo e la nobiltà sono fedeli alla monarchia, quindi questo golpe non funzionerà. Zackly annuncia che il comando non è più loro, e che l'Agenzia Belk ha pubblicato un articolo con la confessione di un soldato del corpo di gendarmeria centrale che ammetteva che erano stati quelli del suo corpo a uccidere quei commercianti incolpando l'Armata Ricognitiva. L'articolo rivela, inoltre, che la monarchia costringe i media al silenzio, e che il re Fritz è un burattino per la vera famiglia reale che resta in isolamento. Il funzionario grida al re di svegliarsi tirando un calcio al suo trono. Neil osserva che Erwin ha vinto la sua scommessa. Erwin dice a Neil che, nonostante questo, l'umanità deve ora intraprendere una strada pericolosa.

Egli sostiene che il sospetto del governo reale da parte della gente rappresenta un grande pericolo per l'umanità, e che la vera famiglia reale deve essere recuperata per farle riprendere il proprio posto sul trono poichè devono riguadagnarsi la fiducia del popolo. Egli incoraggia le persone che ascoltano a porre domande, sottolineando che le persone che avevano lavorato per sopprimere la loro libertà di parola sono ora imprigionate. Quando i cittadini rivelano a lui che questi eventi recenti hanno causato grande dubbio e un senso di incertezza tra loro, sembra esitare visibilmente.

Riferimenti Modifica

  1. L'Attacco dei Giganti Inside: Attacco ai Giganti (p. 68)
  2. L'Attacco dei Giganti Inside: Attacco ai Giganti (p. 68)
  3. Shingeki no Kyojin, Capitolo 33
  4. Shingeki no Kyojin, Capitolo 34

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale