FANDOM


Quote 1    Io faccio sul serio. Un giorno ce ne andremo da questa merda e vivremo in superficie.   Quote 2
Levi parla con Furlan nel flashback

La Prima Freccia è il 2° capitolo del 1° Volume de L'Attacco dei Giganti: Birth of Levi, scritto da Gun Snark e disegnato da Hikaru Suruga, basato sull'opera originale di Hajime Isayama.

Breve Riassunto Modifica

Ricattati dai membri dell'Armata Ricognitiva, Levi, Furlan e Isabel vengono costretti a farne parte e vengono portati al Quartier Generale per essere presentati al resto dei Soldati il giorno seguente. Alcune settimane prima, Erwin Smith e Keith Shadis tengono un incontro con Daris Zackley per parlare della nuova formazione ideata dal Caposquadra. Nonostante viene rivelato che l'Armata Ricognitiva sta per essere sciolta da un nobile di nome Nicholas Lovof e dai suoi sostenitori, Erwin chiede al Comandante Shadis di affidare a lui il compito di far cambiare idea a Lovof. Quando il piano di Erwin funziona, l'uomo chiede a Zackley di poter introdurre tre giovani Criminali all'interno dell'Armata prima della prossima Spedizione.

Levi ricorda il passato, quando lui, Furlan e Isabel vivevano nel degrado e nella corruzione della Città Sotterranea. La sera, guardando il cielo dal tetto del Quartier Generale, Levi decide di fidarsi del piano di Furlan per poter cominciare a vivere in superficie, stando però alle regole degli uomini dell'Armata Ricognitiva.

Sommario Modifica

Dopo che Levi, Furlan e Isabel vengono inseriti nell'Armata Ricognitiva, i tre vengono portati in superficie e scortati in carrozza sino al Quartier Generale. Isabel osserva impressionata la lussuosità e i bei modi di vestire degli abitanti del Wall Sina, mentre Levi guarda pensieroso fuori dal finestrino.

Alcune settimane prima degli eventi, il Comandante dell'Armata Ricognitiva Keith Shadis e il Caposquadra Erwin Smith tengono una riunione con il Comandante Supremo delle forze armate Daris Zackley. Shadis espone la "Formazione per Ricognizione su Lunghe Distanze", ossia una strategia di movimento ideata da Erwin che permetterà di ridurre significativamente le perdite militari durante le prossime Spedizioni all'esterno delle Mura. Zackley si complimenta con Erwin per l'ingegnosità del progetto, anche se decide comunque di non metterlo in pratica visto il dissenso dei membri del Consiglio Reale. Inoltre, un importante nobile della Capitale, chiamato Nicholas Lovof, avrebbe fatto richiesta al Governo per lo scioglimento dell'Armata Ricognitiva, cosa che sarebbe stata supportata da numerosi sostenitori dell'uomo. Shadis si rifiuta di accettare tutto ciò ma Zackley afferma che i giochi sono già stati decisi e il risultato non cambierà nemmeno con l'ultima votazione che si terrà tra 5 giorni esatti.

Shadis ed Erwin lasciano la stanza con l'amaro in bocca e si allontanano in carrozza. Erwin riferisce al Comandante che Lovof è in verità colui che ricicla il denaro inutilizzato per le Spedizioni fuori dalle Mura per finanziare la Lang Company, la ditta che fornisce militarmente il Corpo di Gendarmeria, ed intende estirpare l'Armata in modo da aumentare grandiosamente le sue ricchezze. Erwin crede comunque che anche Zackley sia in possesso di queste informazioni, anche se impossibilitato ad agire. La carrozza arriva a destinazione e il Comandante scende, ma Erwin lo ferma e gli chiede il permesso di prendere in mano la situazione e tentare di convincere Lovof a cambiare idea. Shadis sospetta subito che Erwin sia intenzionato ad usare la forza e gli raccomanda di non mettere in atto strane idee, ma il Caposquadra afferma di essersi arruolato nell'Armata Ricognitiva per vedere rinascere l'Umanità e si vede deciso ad utilizzare ogni metodo per raggiungere questo obbiettivo. Il Comandante resta impressionato dalla grande risoluzione di Erwin nel voler contribuire alla salvezza degli esseri umani, e decide di fidarsi di lui lasciandogli la libertà di agire.

5 Giorni più tardi, Shadis e Erwin vengono riconvocati dal Comandante Supremo Zackley per essere messi al corrente del cambio d'idea di Lovof, facendo presupporre che qualsiasi sia stato il piano di Erwin, esso abbia funzionato. Nonostante ciò il desiderio di estirpare l'Armata Ricognitiva è ancora diffuso tra i membri del Governo Reale, e questo implica il bisogno di ottenere necessariamente una qualche vittoria durante la prossima Spedizione fuori dalle Mura dell'Armata. Prima di essere congedato, Erwin chiede a Zackley il permesso di potersi spingere nella Città Sotterranea sotto la Capitale per reclutare 3 straordinari individui nell'Armata, assicurandogli che porteranno risultati significativi durante la prossima Spedizione.

Isabel torna a casa

Isabel torna a casa dopo aver affrontato i Criminali del livello inferiore della Città Sotterranea

Tornati nel presente, Levi, Furlan e Isabel raggiungono il Quartier Generale dell'Armata Ricognitiva. Levi dice agli altri di aver deciso di arruolarsi solo per potersi avvicinare al Caposquadra Erwin ed ucciderlo. Furlan gli chiede di stare calmo e gli ricorda che Erwin a loro serve vivo per portare a termine una misteriosa missione. Guardandolo negli occhi, Furlan implora Levi di avere fiducia in lui. Il ragazzo si allontana mentre pensa tra se e se a quando, in passato, aveva promesso ai due amici che se ne sarebbero andati dalla Città Sotterranea per vivere in superficie. I ricordi di Levi lo riportano ad alcuni mesi prima, mentre discuteva a con Furlan di un certo piano per entrare nell'Armata Ricognitiva, mentre erano ancora rifugiati nei meandri della Città Sotterranea. Tutt'a un tratto, Isabel entra in casa sanguinante e piena di lividi, senza una ciocca di capelli e con lo sguardo a terra. Quando gli amici le chiedono se è andata ad affrontare i Criminali del livello inferiore della Città, Isabel si chiude in camera alterata, tentando di nascondere la sua frustrazione. La sera, Furlan sente Isabel singhiozzare sotto le coperte, deprimendosi a sua volta pensando a quanto sia degradante la vita nella Città Sotterranea e quanto impazzisca la gente che cerca di sopravvivervi. Levi entra dalla porta di casa tenendo in mano un coltello insanguinato e Furlan lo guarda, chiedendogli se è andato ad uccidere gli assalitori di Isabel, non ricevendo però alcuna risposta.

Levi, Furlan e Isabel sotto le stelle

Levi, Furlan e Isabel sotto le stelle

Nel presente, Levi osserva il cielo stellato dal tetto del Quartier Generale dell'Armata, venendo presto raggiunto da Furlan e Isabel. Gli amici gli porgono un alcolico e si siedono vicino a lui a guardare il cielo, rimanendo incantati dalla sua immensa bellezza. Levi si gira verso Furlan e gli riferisce di voler lasciar perdere per adesso l'omicidio di Erwin, preferendo fidarsi dell'amico. La mattina seguente, i 3 vengono introdotti dal Comandante Shadis nell'Armata Ricognitiva.

Personaggi in Ordine di Apparizione Modifica

Riferimenti Modifica

  1. "進撃の巨人 悔いなき選択(1)". Kodansha.co.jp. Consultato il 30 Ottobre 2016.
  2. "L'Attacco dei Giganti Birth of Rivaille 1". Panini Comics. Consultato il 30 Ottobre 2016.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale