FANDOM


Kuchel Ackerman (クシェル・アッカーマン Kusheru Akkāman?) era la madre di Levi Ackerman e la sorella minore di Kenny Ackerman. Lavorava come prostituta nella Città Sotterranea.

Aspetto Modifica

Kuchel era una donna esile con gli occhi chiari e i capelli scuri lunghi fino alla schiena. Il suo volto assomigliava a quello di Levi

Personalità Modifica

Poco è noto della sua personalità. Sembra però che fosse una madre amorevole per Levi. Ciò al punto da cercare di crescere il figlio da sola, nonostante le obiezioni del fratello e il fatto che il padre del bambino fosse uno dei suoi clienti. Un’immagine la mostra mentre abbraccia il figlio neonato commossa e sorridente. 

Sembra che avesse il senso della famiglia comune a molti degli Ackerman, visto che Kenny Ackerman ripensa a lei nell’attribuire una “ragione di vita” alle varie persone che ha conosciuto, e quella di Kuchel sarebbe “figli” (Levi).

Storia Modifica

Tempo dopo la persecuzione della casata Ackerman, Kuchel prese a lavorare in un bordello nella Città Sotterranea. Rimase incinta di uno dei suoi clienti. Kenny Ackerman, suo fratello maggiore, riuscì a rintracciarla e tentò di convincerla a non tenere il bambino: lei rifiutò. Tuttavia, qualche anno dopo la nascita di Levi, Kuchel contrasse una malattia non meglio specificata trasmessale da qualcuno, e morì. Senza nessuno a prendersi cura di lui, anche Levi cominciò a deperire, rimanendo traumatizzato.

Dopo la morte Modifica

Kuchel1.jpg

Kuchel morta

Kenny venne a trovare la sorella qualche tempo dopo la sua morte e si mostrò sorpreso di quando fosse ossuta. Il piccolo Levi lo informò che era già morta. Kenny finì col crescere Levi ma senza svelargli il proprio rapporto con Kuchel, facendosi passare per un conoscente.

Egli insegnò a Levi tutto ciò che sapeva e dopo qualche tempo lo abbandonò, quando fu convinto che il ragazzino fosse pronto per scampare a una morte come quella della madre.

Il vero rapporto che li univa e le ragioni dell’abbandono rimasero ignote a Levi fino a molti anni dopo, quando Kenny, morente, gli rivelò la verità.

Relazioni Modifica

  • Levi Ackerman – Il suo unico figlio. Kuchel decise di tenerlo nonostante il tentative di persuasione del fratello. Lo crebbe da sola per qualche anno in un bordello, fino a che non si ammalò e morì. Sembrava essere una madre affettuosa, dal momento che Levi appariva visibilmente traumatizzato dalla sua morte. 
  • Kenny Ackerman – pur essendo fratelli non erano vicini. Avevano preso strade diverse da qualche tempo quando Kenny la rintracciò nella Città Sotterranea. Trovandola incinta le consigliò di non tenere il bambino ma lei non lo ascoltò. Kenny non tornò a trovarla fino a qualche anno dopo, quando era già diventato la guardia personale di Uri. Informato della morte di Kuchel, Kenny crebbe Levi al posto della sorella, ma solo finchè il bambino non fu in grado di cavarsela da solo. Siccome si sentiva inadeguato per essere un genitore, tenne nascosta la loro vera relazione fino ai propri ultimi istanti di vita. 
  • Il padre di Levi – era uno dei suoi clienti nel bordello. La sua identità è sconosciuta, come è ignoto se fosse al corrente o no dell’esistenza di loro figlio. Considerato che non fu più visto né menzionato, e che non contribuì a crescere Levi, sembra che non lo sapesse o non gli importasse. 
  • Tenutario del bordello – sembrava che non gli importasse di Kuchel, ma solo del fatto di non poter più profittare del suo lavoro. 

Riferimenti Modifica

  1. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 69  (p. 9)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale