FANDOM


Police
Questo articolo è una bozza!
Police
Dispositivo di manovra tridimensionale è ancora incompleto o disorganizzato, aiutaci a a completarlo!
Image

Utilizzo del dispositivo tridimensionale

Utilizzo Modifica

Per utilizzare l'apparecchiattura sono necessari vari requisiti, il più importante di essi è una forza fisica estremamente elevata (totalmente al di sopra del concetto di "elevata forza" comunemente conosciuto), che si ottiene col durissimo addestramento al quale le reclute vengono sottoposte. Oltre a questo sono necessari grandi riflessi ed una buona percezione dello spazio, così da potersi muovere in aria centrando i bersagli con gli arpioni. Come ultimo requisito, serve l' autocontrollo in quanto non è raro spaventarsi e perdere la lucidità quando si è sospesi in aria mentre si utilizza il dispositivo.

Image-1

Dispositivo di manovra tridimensionale

Il dispositivo di manovra tridimensionale viene utilizzato dai soldati di tutti e tre i corpi armati ed è l'unico modo degli umani per poter combattere i Titani efficacemente. E' alimentato a gas(estratto da una grotta di ghiaccio dentro al quale ve ne era in quantità) ed e' composto da varie parti, le principali sono 4:

  • Due contenitori rettangolari ai lati delle gambe per portare 4 lame ciascuno in modo da sostituire quelle rotte (le lame sono create con dei bambù speciali cresciuti sopra una miniera di ferro grazie alla quale sono diventati più duri dell'acciaio) sopra ai contenitori e' possibile trovare le bombole con il gas.
  • Infondo allo schiena è presente il dispositivo dal quale fuoriesce il gas, anche chiamato scatola nera, utilizzato per aumentare la velocità mentre si e' in volo e avvolgere e sparare gli arpioni.
  • Sui fianchi sono presenti due dispositivi circolari per lanciare gli arpioni parte essenziale per la manovra tridimensionale.
  • In seguito abbiamo le lame anti-titano realizzate in acciaio ultraresistente temperato e rinforzato che viene attorcigliato su se stesso più volte andando a formare le lame appunto.dato e si consumano molto in fretta con l' utilizzo il modulo 3D include una piccola scorta di queste particolari lame.
  • L'ultima parte sono i manici delle spade (kenn). Le lame vanno inserite in questa speciale impugnatura che presenta 2 grilletti: uno per far fuoriuscire il gas e l' altro per sparare e riavvolgere i rampini, vi è poi una levetta per cambiare le lame e al lato dell' impugnatura due piccoli pulsanti che,(difficili da vedere) seppur non compreso il funzionamento di questi ultimi a causa della velocità alla quale i soldati compiono l' azione, servono molto probabilmente al direzionamento degli spara rampini così da poterli sparare con più precisione(per i cambi di direzione più bruschi basterebbe ruotare i fianchi per sparali in un' altra direzione).