FANDOM


Connie Springer(コニー・スプリンガー Konī Supuringā?) è un personaggio tipo[8] della serie, ed è un soldato arruolato dal 104° squadrone di addestramento nella Armata Ricognitiva.

PersonalitàModifica

Connie è un tipo molto emotivo ed espansivo, tanto da cercare di tenere alto il morale di chi gli sta attorno anche nelle situazioni peggiori. Connie adora combattere e non si tira indietro quando ha la possibilità di lottare contro i Titani. Il suo unico difetto è lo scarso intelletto, cosa che anche egli stesso afferma[9].

StoriaModifica

La prima comparsa di Connie è durante il rito di passaggi fatto da Keith, lui è uno di quelli che vengono strigliati, in particolare lui viene alzato per la testa e poi lasciato solo perchè il comandante si accorge di Sasha che sta mangiando una patata bollita. Dimostra di essere sempre pronto a battibeccare e prendere in giro, come quando Eren gli chiede aiuto per imparare a tenersi in piedi con le cinghie. Alla fine riesce a diplomarsi arrivando ottavo, felice di poter entrare nel Corpo di Gendarmeria per ottenere prestigio presso il proprio villaggio.

Quando il Titano Colossale attacca Trost lui è uno dei neodiplomati mandati lì a fermare l'avanzata dei Giganti. Lo si vede mentre cerca di aiutare Armin a riprendersi dallo shock subito per la perdita della sua squadra e avere uno scontro verbale con Ymir. In seguito segue Armin per andare a cercare Mikasa e con loro due è il primo che vede la forma Titano di Eren. Assieme ai due amici elaborano la strategia di usarlo per eliminare i Giganti presso il quartier generale, ma ben presto come tutti gli altri anche lui si ritrova a dover fronteggiare il problema della mancanza del gas e quando raggiungono il quartier generale è uno di quelli scelti per il piano di Armin. Sia lui che Sasha però non riescono ad uccidere il loro Gigante e sono salvati da Mikasa e Annie.

Più tardi Connie è uno di quelli che si fa convincere da Eren ad entrare nel Corpo di Ricerca, e sebbene il discorso di Irvin lo metta alle strette costringendolo quasi alle lacrime come Sasha e Christa, tutti e tre alla fine decidono di correre il rischio nonostante la loro paura. E' anche uno tra i ragazzi affidati a Mike Zakarius sospettati di essere complici di Annie. Durante l'attacco si rende conto che i Giganti provengono dal suo villaggio, Ragako, quindi prega di poterci tornare, Mike acconsente e gli permette di guidare la squadra in quella direzione. Una volta arrivati lì trovano il villaggio vuoto, senza tracce di sangue ma con le case distrutte e una volta arrivato alla sua vi trova un Gigante dall'aria familiare riverso sul tetto. Quando sta per allontanarsi il Gigante dice "Bentornato!" ma Reiner lo trascina via, si ricongiungono così all'altra squadra e si rifugia nel castello di Utgard assieme agli altri.

Qui Connie espone il suo turbamento ma Reiner e Ymir insistono sul fatto di quanto sia assurda quella faccenda facendogliela passare di mente. Mentre ispezionano il castello è quasi mangiato da un gigante ma salvato da Reiner che aiuta a sua volta tranciando la mascella del Gigante che lo aveva morso al braccio con un coltello e permettendo quindi a lui e Ymir di gettarlo di sotto. Quello stesso coltello gli è tolto di mano dalla ragazza più tardi quando sta per gettarsi dalla Torre per trasformarsi in Titano.

Si unisce poi alla squadra di recupero non riuscendo a rendere capaci Reiner e Bertholdt dei crimini dei quali sono accusati. E' lui che riconosce Ymir in forma Titano aggrappata immobile ad un albero la raggiunge e inizia a interrogarla, prendendola a calci in testa e insultandola quando non riceve risposta. rimane sconvolto quando la ragazza si lancia verso Christa e la rapisce portandola nella sua bocca.

Alla fine Connie è persuaso dalla consapevolezza che i suoi vecchi compagni non erano chi dicevano di essere e segue Jean sulle spalle del Titano Corazzato per confrontarsi con loro. Insieme li accusano di avergli mentito quando dicevano che sarebbero invecchiati assieme e che sarebbero rimasti amici per sempre e queste parole fanno esplodere Bertholdt che dice loro che si, sono i traditori, ma non hanno mai mentito riguardo i loro sentimenti. Il discorso viene però interrotto da Hannes che li avverte dell'orda di Giganti che Irvin sta conducendo verso di loro.

Attacca il gigante corazzato con la lancia fulmine e in preda al panico non ci vede più e inizia a a perdere le staffe attaccando il nemico.

AbilitàModifica

Statistiche di Connie Springer[10]

 Tecnica 
6/10
 Capacità d'azione 
7/10
 Intelligenza 
3/10
 Capacità di collaborazione 
7/10
 Velocità 
10/10

RelazioniModifica

CuriositàModifica

  • Il nome di Connie può avere più significati: dal Celtico "Connor", che si traduce con "figlio del lupo" oppure da "Constantia", che significa "convinzione" o "costanza".
  • Il cognome Springer è una parola danese che si può tradurre con "cavaliere","colui che salta" o "delfino".
  • Connie sa disegnare molto bene infatti ha disegnato un ritratto di sua madre , fondamentale per riconoscere il gigante di ragako

Riferimenti Modifica

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale